Proibiti i prodotti Apple a casa di Bill Gates

Melissa Gates, consorte di Bill, ha rilasciato una intervista alla giornalista Deborah Solomon del New York Times in cui afferma (tra le altre cose) che non è vero che il marito Bill Gates lavora a casa con un Mac, ma con un computer equipaggiato con sistema operativo Windows, che non è permesso ai figli possedere prodotti Apple quali iPod o iPad  o iPhone e quando uno dei loro figli ha espresso il desiderio di possedere un iPod si è dovuto accontentare di uno Zune, il lettore multimediale portatile della Microsoft.

Poveri ragazzi, come li compatisco, lo Zune fa proprio schifo.

Articolo originale:
http://www.nytimes.com/2010/10/24/magazine/24fob-q4-t.html?_r=4&ref=magazine

Archivio blog