Biblioteca iPad, tutte le risorse gratuite per fare del vostro tablet un'immensa libreria portatile

Istantanea iPhone 1Leggere libri sull'iPad è un'esperienza più gradevole e "normale" di quanto mi sarei aspettato un anno fa quando acquistai la mia prima tavoletta di Apple, perché non pensavo che mi sarei mai abituato, io divoratore di libri, a continuare il mio lauto pasto su uno schermo touch-screen. Ma dopo qualche giorno di smarrimento non ho trovato nessuna differenza "intellettuale" né di comodità tra leggere un libro di carta o la sua versione digitale su iPad.

Leggere sull'iPad non è scomodo
Molte persone, amanti dei libri, mi dicono che non ci riuscirebbero mai ad abituarsi a sostituire le loro amate pagine di carta in formato A5 - circa -  con uno schermo da 10 pollici; ma in realtà il tutto sta nel provare! I vantaggi sono enormi e di svantaggi no ne vedo, in quanto non è vero come dicono alcuni che leggere sull'iPad è scomodo, stanca la vista o non fa dormire bene. Ve lo dice uno che non prende sonno senza almeno un'ora, un'ora e mezza di lettura serale. E dormo da favola.

Vantaggi dell'iPad rispetto al libro cartaceo
I vantaggi principali nell'uso dell'iPad come strumento di lettura sono tre:

  1. appunti presi sul testo che possiamo cancellare quando vogliamo
  2. avere sempre sotto mano tantissimi libri in un posto solo, tantissimi libri che se fossero di carta avremmo bisogno di una nuova stanza (dipende dalla dimensione della memoria del nostro iPad - 16gb 32gb o 64gb)
  3. poter usufruire di tantissimi libri da leggere gratis che di carta non potremmo mai avere (dovremmo comprarli
Libri gratis ma solo per con iPad
Il punto 3 è quello di cui voglio parlare oggi. Qualcuno potrebbe dire che anche sul pc è possibile avere gli stessi libri gratis che scaricheremo - dai link nel seguito dell'articolo - ma c'è da obiettare che sul pc non è possibile leggere comodamente. Sfido chiunque o leggere un romanzo dallo schermo di un computer o mettersi a stampare migliaia di pagine; un costo che rende conveniente acquistare gli stessi libri.

Formati dei libri (documenti) utilizzabili con l'iPad 
Sull'iPad possiamo leggere qualsiasi formato di documento (doc, docx, txt, rtf, odf), ma conviene convertire tutti i formati in ePub, tranne i file PDF che si leggono benissimo su iPad sia con l'app gratuita iBooks, la stessa che useremo per leggere il formato ePub, sia con GoodReader, il software migliore a mio parere per godersi i PDF sulla tavoletta anche grazie a una serie di strumenti quali appunti, segnalibri, simboli e un file browser avanzato che rende la nostra esperienza migliore di quella base fornita da iBooks. Unico difetto di GoodReader è che non è gratuito - prezzo 3,99 euro - mentre iBooks, come dicevo prima è gratis.

Convertire libri e documenti in formato ePub
Convertire file testuali nel formato che è diventato lo standard per gli ebook, l'ePub, è molto semplice e i migliori tools sono gratuiti. Quindi possiamo trasformare tutti i libri che scarichiamo senza spendere un euro e con software facili da usare e in pochissimo tempo. I due software che consiglio caldamente sono:
  1. Calibre, converte tutti i formati in ePub e cataloga vaste librerie. Disponibile per Mac, Linux, Windows.
  2. Writer2ePub, estensione per l'elaboratore di testi Writer della suite per ufficio open source Open Office, che converte tutti i file che si possono aprire in ePub.
Scaricare decine di migliaia di libri gratis e senza infrangere la legge sul copyright
Mi sono molto occupato di libri gratis su questo blog e posso affermare di saperla lunga sull'argomento soprattutto sui siti dove è possibile scaricare in maniera del tutto legale decine e decine di migliaia di libri per fare dell'iPad la libreria dei nostri sogni, quindi adesso si fa sul serio!! Ecco i link che cambieranno la vostra vita di lettore come hanno cambiato la mia. Libri di tutti i genere e di tutti gli argomenti, libri di grandi autori, libri di nuovi autori, saggi, libri scientifici, libri di informatica, manuali, quella che sto per farvi avere è un'immensa libreria da consultare e da godere.



Archivio blog